Tarsu: principio di proporzionalità

Tarsu: principio di proporzionalità

Nella Sentenza n. 3108 del 26 giugno 2017 del Consiglio di Stato, le Società appellanti, titolari di strutture alberghiere e villaggi turistici, unitamente ad altri operatori del Settore avevano impugnato la Delibera di Giunta comunale di determinazione delle tariffe per lo “Smaltimento dei rifiuti solidi urbani” per l’anno 2008, nella parte relativa agli esercizi alberghieri, e la successiva Delibera del Consiglio comunale che modificava il Regolamento Tarsu.

Per i ricorrenti, tali atti erano illegittimi per violazione dell’art. 68, comma 2, lett. c), del Dlgs. n. 507/93 che, comprendendo in un’unica categoria i “locali ed aree ad uso

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unione di Comuni: si applicano i vincoli di finanza pubblica in materia di spesa di personale

Nella Delibera n. 457 del 15 dicembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, vengono formulati due quesiti: 1)         se è

Anticorruzione: riflessioni alla luce della pubblicazione del Rapporto della Commissione Ue

Contrastare la corruzione con ancor più efficacia e determinazione porterebbe all’Italia un bonus straordinario fino a 60 miliardi di Euro

Delega fiscale: in G.U. i Decreti attuativi che riformano riscossione, contenzioso, sistema sanzionatorio e lotta all’evasione

Sono stati pubblicati sul Supplemento ordinario n. 55 della G.U. n. 233 del 7 ottobre 2015 i 5 Decreti legislativi