Tarsu: superficie della spiaggia dello stabilimento balneare

Tarsu: superficie della spiaggia dello stabilimento balneare

Nell’Ordinanza n. 27006 del 23 ottobre 2019 della Corte di Cassazione, il gestore di uno stabilimento balneare ha contestato un avviso di accertamento Tarsu. I Giudici di legittimità, per chiarire la questione controversa, richiamano la Risoluzione n. 147/E del 15 settembre 1998 dell’Agenzia delle Entrate la quale stabilisce che “su tutte le superfici dello stabilimento balneare, compreso l’arenile è applicabile una sola tariffa in quanto il servizio viene reso dallo stabilimento nella sua interezza”. Dunque, in sostanza, la superficie della spiaggia dello stabilimento balneare, ai fini Tarsu, non gode di riduzione d’imposta.


Related Articles

“Servizi Demografici”: rettificate le formule per redazione atti di Stato civile in tedesco

  La Direzione centrale per i Servizi Demografici del Ministero dell’Interno ha pubblicato il 24 giugno 2015 sul proprio sito

“Project financing”: l’Amministrazione non è tenuta a dare corso alla procedura di gara per l’affidamento della relativa concessione

Nella Sentenza n. 207 del 18 gennaio 2017 del Consiglio di Stato, con ricorso i componenti di un Raggruppamento temporaneo

Trasferimenti erariali: l’Anci punta il dito verso i ritardi nello sblocco dei fondi spettanti ai Comuni  

Con una lettera indirizzata al Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, il Presidente dell’Anci Piero Fassino ha evidenziato

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.