“Terzo Settore”: le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate relative al “5 per mille” 2014

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Servizi ai contribuenti, ha pubblicato sul proprio sito la Circolare n. 7/E del 20 marzo 2014, relativa al “Cinque per mille per l’esercizio finanziario 2014”.

L’istituto del “5 per mille” è stato riconfermato, senza modifiche, per l’anno corrente dalla Legge n. 147/13 (“Legge di stabilità 2014”). Rispetto agli scorsi anni – ricorda l’Agenzia – rimangono immutate le tipologie di soggetti a cui può essere destinato il contributo e le modalità per accedere al beneficio. Restano dunque validi i chiarimenti su questi temi già forniti dall’Agenzia delle Entrate con le Circolari n. 6/E del 21 marzo 2013, n. 10/E del 20 marzo 2012, n. 9/E del 3 marzo 2011, n. 56/E del 10 dicembre 2010, n. 57/E del 25 ottobre 2007, n. 30/E del 22 maggio 2007 e con la Risoluzione n. 46/E del 11 maggio 2012.

La recente Nota della Direzione centrale Servizi ai contribuenti fornisce una sintesi degli adempimenti necessari per l’ammissione al beneficio degli Enti del volontariato e le Associazioni sportive dilettantistiche. Vengono inoltre segnalate alcune novità in materia di pubblicazione degli elenchi.


Tags assigned to this article:
5 per mille

Related Articles

Riscossione: aggiornati i Codici in uso all’Agenzia delle Entrate-Riscossione

Sono disponibili sul sito web istituzionale dell’Agenzia delle Entrate i nuovi Codici in uso all’Agenzia delle Entrate-Riscossione contenenti le Tabelle

Controversie aventi ad oggetto la mobilità esterna: giurisdizione del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 1683 del 10 aprile 2017 del Consiglio di Stato, un Comune ha indetto una procedura di mobilità

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.