Trasferimenti erariali: conguagli sul “Fondo di solidarietà comunale 2017” e rimborso minor gettito Imu/Tasi ai Comuni terremotati

Trasferimenti erariali: conguagli sul “Fondo di solidarietà comunale 2017” e rimborso minor gettito Imu/Tasi ai Comuni terremotati

Sono stati pubblicati, sulla G.U. n. 182 del 7 agosto 2018, due Decreti del Ministero dell’Interno datati 27 luglio 2018 e riguardanti, rispettivamente, “Ulteriore utilizzo parziale degli accantonamenti sulla dotazione del ‘Fondo di solidarietà comunale 2017’ a seguito di verifiche dei gettiti Imu e Tasi” e “Attribuzione ai Comuni del rimborso del minor gettito, riferito al primo semestre 2018, dell’Imu e della Tasi derivante dall’esenzione per i fabbricati ubicati nelle zone colpite dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”.

Il primo Decreto, ad articolo unico, prevede che, “in favore dei Comuni per i quali, in sede di verifica tecnica, sulla base dei gettiti stimati Imu e Tasi, è stata riscontrata l’esigenza di rettificare i valori utilizzati per il riparto del ‘Fondo di solidarietà comunale’ per l’anno 2017, si provvede all’attribuzione, a titolo di conguaglio, di una somma complessiva pari a Euro 1.342.576,36, ripartita negli importi indicati per ogni singolo Comune nell’Allegato A)”.

Il secondo Decreto, anch’esso ad articolo unico, prevede che “ai Comuni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, individuati dall’art. 1 del Dl. n. 189/16, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 229/16, interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 è attribuito l’importo di 13.118.448,00 Euro – riferito alla prima rata dell’anno 2018 – a titolo di rimborso del minor gettito derivante dall’esenzione dall’imposta municipale propria (Imu) e dal Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) disposta dall’art. 48, comma 16, dello stesso Dl. n. 189/16”. L’importo indicato “è attribuito per l’anno 2018, sulla base delle stime di minor gettito Imu e Tasi ed è ripartito nella misura determinata pro-quota negli allegati 1, 2 e 2-bis al Decreto in commento”. “L’attribuzione delle somme eventualmente dovute a titolo di conguaglio per l’anno 2018, sarà disposto con uno o più provvedimenti successivi”.


Related Articles

Produzione e conservazione del Registro giornaliero di protocollo: pubblicate le “Linee guida” Agid

L’Agenzia per l’Italia digitale (Agid) il 6 di ottobre 2015 ha pubblicato sul proprio sito le “Linee guida” per la

Contributi per il potenziamento e l’adeguamento dei Centri di raccolta dei Raee: pubblicato il bando

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Centro di coordinamento Raee (acronimo di “Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche”) il

Fattura elettronica: se trasmessa prima del 31 marzo 2015 ad un Comune non sperimentatore, può considerarsi non emessa?

Il testo del quesito: “Abbiamo ricevuto una istanza di certificazione relativa ad un documento fiscale che non risulta mai pervenuto

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.