Trasferimenti erariali: ripartiti 625 milioni tra i Comuni

Trasferimenti erariali: ripartiti 625 milioni tra i Comuni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 271 del 21 novembre 2014(S.O. n. 88), il Decreto Mef 6 novembre 2014, recante “Attribuzione del contributo di 625 milioni di Euro ai Comuni”.

Il Provvedimento dispone la ripartizione dei 625 milioni di Euro, di cui all’art. 1, comma 371, della Legge n. 147/13 (“Legge di stabilità 2014”), quale quota del contributo di spettanza di ciascun Comune in riferimento ai gettiti standard ed effettivi dell’Imu e della Tasi, per l’anno 2014.

Gli importi delle singole quote attribuite a ciascuno dei Comuni delle Regioni a statuto ordinario e delle Regioni Sicilia e Sardegna erano stati anticipati dal Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 31 luglio 2014 relativo alla seduta della Conferenza Stato-città ed Autonomie locali nell’ambito della quale è stata definita la metodologia adottata per ripartire la somma.


Tags assigned to this article:
Finanza localetrasferimenti

Related Articles

Incentivi per funzioni tecniche: per servizi e forniture occorre la nomina del Direttore dell’esecuzione del contratto

Nella Delibera n. 30 del 2 aprile 2020 della Corte dei conti Emilia Romagna, viene chiesto se gli incentivi spettanti

Segretari comunali convenzionati: illegittimi i rimborsi spesa per gli spostamenti dalla residenza al Comune capofila

Nella Sentenza n. 103 del 12 agosto 2015 della Corte dei conti Emilia Romagna, viene affrontato il caso di 2

Trasferimenti erariali: ripartito per il 2018 il “Fondo per contenziosi connessi a Sentenze esecutive relative a calamità o cedimenti

Con Dpcm. 10 ottobre 2018, pubblicato sulla G.U. n. 286 del 10 dicembre 2018, sono stati determinati gli importi attribuiti