Trasferimenti: fornite indicazioni operative per il monitoraggio dei contributi a investimenti in Infrastrutture sociali per Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia

Trasferimenti: fornite indicazioni operative per il monitoraggio dei contributi a investimenti in Infrastrutture sociali per Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia

È stata pubblicata la Circolare del Mef 9 dicembre 2020 n. 24, avente ad oggetto le indicazioni operative sul monitoraggio del “Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 – Dpcm. 17 luglio 2020 – Contributo ai Comuni situati nel territorio delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia da destinare a investimenti in Infrastrutture sociali”, di cui all’art. 4 del Dpcm. 17 luglio 2020, secondo il quale il monitoraggio delle opere pubbliche relative alle Infrastrutture sociali, finanziate a valere sul “Fondo di Sviluppo e Coesione”, è effettuato attraverso il Sistema della Banca-dati unitaria presso il Mef, di cui all’art. 1, comma 245, della Legge 27 dicembre 2013, n. 147.

La Circolare fornisce indicazioni operative circa le modalità di svolgimento del monitoraggio in parola. È stato registrato sul Sistema informativo “RGS-IGRUE” il Programma “Contributo Infrastrutture sociali – Sud – LB 20”,con Codice identificativo “FONDOINFRSOCIAL”, a cui tutti i Progetti dovranno essere associati.

Ciascun Progetto dovrà essere identificato da un “Codice unico di progetto” – Cup – classificato come natura “03” – Realizzazione di lavori pubblici (opere ed impiantistica) – e come settore “05” (Infrastrutture sociali).

La generazione dei Cup avviene in modalità guidata tramite un apposito template messo a disposizione dal Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica economica (Dipe) all’interno del Sistema “Cup” dedicato al suddetto Programma.

La rilevazione dei dati relativi ai singoli interventi finanziati sarà effettuata dai Comuni, in qualità di beneficiari, attraverso il Sistema ”SiMon WEB” predisposto dal Dipartimento “RGS-IGRUE” nell’ambito della Banca-dati unitaria (“Bdu”).

Periodicamente il Dipartimento per le Politiche di Coesione (Dpcoe), in qualità di Amministrazione responsabile, effettuerà la procedura di validazione dei dati.

Al fine di avviare, all’interno del predetto Sistema “SiMon WEB”, l’implementazione dei dati necessari per l’erogazione dei contributi, ai sensi dell’art. 5 del Dpcm. specificato in oggetto, i Comuni beneficiari dovranno compilare il Prospetto di cui all’Allegato 1 della Circolare, indicando il personale autorizzato alla comunicazione dei dati di attuazione del Progetto. Una volta compilatolo correttamente, dovrà essere inviato obbligatoriamente tramite la propria casella Pec istituzionale censita su Ipa (Indice delle Pubbliche Amministrazioni) all’indirizzo Pec: accreditamento.simonweb@pec.mef.gov.it

Sul sito della RgS, nella Sezione “Link utili” dell’Area “Programmazione e Monitoraggio”, sono disponibili il materiale informativo e alcuni video-tutorial. Inoltre è stata predisposta, in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche di Coesione, una specifica “Guida alla compilazione” (vedi “Allegato 2”), che fornisce le opportune indicazioni in merito alle modalità d’inserimento dei dati di avanzamento finanziario, fisico e procedurale degli interventi di cui al Dpcm. sopra richiamato.


Related Articles

Rapporti finanziari con l’Ue: il “Recovery Fund” ribalterà la tradizionale posizione di contributore netto dell’Italia

Con la Delibera n. 1/2021 della Sezione di controllo per gli Affari Comunitari e Internazionali, la Corte dei conti ha

Il coordinamento delle politiche fiscali europee: la proposta dello European Fiscal Board per semplificarle – sostenibilità ed efficacia

Le regole di coordinamento delle politiche di bilancio in ambito europeo si sono stratificate nel tempo. I criteri di convergenza

Documenti informatici P.A.: al via nuove regole per formazione, trasmissione, copia e conservazione

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 8 del 12 gennaio 2014 il Dpcm. 13 novembre 2014, recante “Regole tecniche in

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.