Tributi: “local tax” fuori dalla “Legge di stabilità”

Tributi: “local tax” fuori dalla “Legge di stabilità”

A dispetto delle anticipazioni circolate nei giorni scorsi, la cosiddetta “local tax”, unificazione delle tasse sulla casa afferibili ai Comuni, non ha trovato spazio nel testo della “Legge di stabilità 2015”, approvato il 15 ottobre dal Consiglio dei Ministri.

Ci sarà sicuramente una semplificazione delle tasse locali, è un obiettivo del Governo. Non c’è in questa Legge – ha detto il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan – ma la questione potrà essere affrontata in un’altra occasione in modo accurato e strutturale. Abbiamo la delega fiscale che ci dà ampio spazio per farlo nei prossimi mesi”.

Padoan ha riassunto l’obiettivo principale della manovra di Governo in questo modo: “dare più spazi agli investimenti e stimolare una associazione tra investimenti e occupazione”. Con riferimento poi a una domanda, postagli nel corso della conferenza stampa, relativa alla possibilità che le Regioni aumentino la tassazione per compensare i tagli subiti in ragione della “Spending review”, il Ministro ha provocatoriamente commentato: “Non lo so, ne avrebbero facoltà di farlo e sarebbe – al di là dell’ammontare di questi aumenti – un segnale buono perché redistribuirebbe le responsabilità della politica di bilancio tra il livello nazionale e quello regionale e locale quindi andrebbe verso un federalismo fiscale più efficiente”.


Related Articles

Incentivi per le funzioni tecniche: condizioni per l’erogazione

Nella Delibera n. 43 del 7 aprile 2021 della Corte dei conti Emilia Romagna, il quesito richiesto riguarda la possibilità

Pubblica sicurezza: il Viminale rafforza i controlli su obiettivi a rischio e luoghi affollati

All’indomani dell’attacco che ha colpito al cuore la capitale tedesca Berlino, il Viminale ha annunciato una stretta sui controlli relativi

“Sprar”: finanziati nuovi progetti e ampliamento Centri preesistenti per il triennio 2017-2019

Con Decreto 19 gennaio 2017, il Ministero dell’Interno ha approvato le graduatorie dei nuovi Progetti ammessi a finanziamento nell’ambito del