“Uniemens”: indicazioni Inps in materia di denunce dei compensi erogati tra il 1996 e il 2004

“Uniemens”: indicazioni Inps in materia di denunce dei compensi erogati tra il 1996 e il 2004

L’Inps – Direzione centrale Entrate, ha fornito indicazioni relative all’acquisizione, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il Messaggio n. 7390 dell’11 dicembre 2015,  con oggetto “Uniemens – Acquisizione Gestione separata denunce dei compensi erogati con periodi di competenza ante 2005”.

La Direzione ha chiarito che, ai fini della corretta imputazione dei versamenti effettuati dalle Aziende committenti, comprese le Pubbliche Amministrazioni, ed attualmente non ancora attribuiti ai singoli beneficiari, è possibile inviare i flussi delle denunce dei compensi erogati ai parasubordinati obbligati al versamento presso la Gestione Separata di cui all’art. 2, comma 26, Legge n. 335/1995 tramite il file in formato “Uniemens” oppure mediante il servizio www.inps.it > Servizi online > Sevizi per le aziende e consulenti >Uniemens > Acquisizione Gestione Separata ante 2005.

Le Denunce cui si riferisce il Messaggio Inps sono quelle relative all’arco di tempo compreso tra aprile del 1996 e dicembre del 2004 e per i quali è stato pagato il contributo dovuto entro i termini di prescrizione. Quest’ultima informazione può essere verificata dall’Azienda committente o dall’Amministrazione pubblica accedendo alla Sezione “Versamenti”, all’interno dell’Area “Committenti Gestione Separata”.

Per permettere il corretto invio del flusso telematico, l’Inps ha creato dei Codici da inserire nel campo “Tipo rapporto” collegati a quelli relativi all’attività previsti dai Modelli “Gla Trimestrali” e “Gla Annuali”, il cui Elenco può essere scaricato a questo link.


Related Articles

“Nuovo Codice”: anche i contratti pubblici relativi a servizi e forniture alimentano il “Fondo incentivi per funzioni tecniche” di cui all’art. 113

Nella Delibera n. 204 del 13 dicembre 2016 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere sulla corretta interpretazione

“Split payment”: emanato il Decreto Mef con i tempi di applicazione delle nuove disposizioni in vigore dal 2018

E’ stato emanato dal Mef il Decreto attuativo delle disposizioni di cui all’art. 3, comma 2, del Dl. n. 148/17,

Decreto “Sblocca cantieri”:  il commento articolo per articolo delle principali novità introdotte per rilanciare il settore dei contratti pubblici

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 92 del 18 aprile 2019, con entrata in vigore differita al giorno successivo (19