Unioni di Comuni: Fassino, “associazionismo è valore aggiunto se normativa è efficace”

Unioni di Comuni: Fassino, “associazionismo è valore aggiunto se normativa è efficace”

Dimensionare l’entità comunale alle dimensioni di scala dei problemi che ci troviamo ad affrontare ogni giorno. Questo non vuol dire mettere in discussione i Comuni e la loro identità ma metterli nelle condizioni di rispondere alle esigenze e alle aspettative dei cittadini e delle comunità”. Così il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, ha evidenziato le opportunità che possono essere rappresentate dall’associazionismo comunale nell’ambito della XV Conferenza nazionale dei piccoli Comuni svoltasi il 10 luglio 2015 a Cagliari.

Secondo il Sindaco di Torino, la legislazione in materia di Unioni e fusioni di Comuni è attualmente poco efficace e insufficiente dal punto di vista premiale. “Unirsi – ha detto – deve portare un valore aggiunto, non togliere qualcosa agli Enti che decidono di mettersi insieme. Nella prossima ‘Legge di stabilità’ porteremo la nostra proposta sull’associazionismo”.


Related Articles

Affidamento di contratti pubblici: il Consiglio di Stato chiarisce quali sono i soggetti legittimati a contestare le procedure selettive

Nella Sentenza n. 5182 del 12 novembre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che la legittimazione al ricorso

“Legge Delrio”: chiarimenti ministeriali sull’applicazione  

Il Ministero per gli Affari regionali e le Autonomie ha pubblicato il 24 ottobre 2014 un Dossier dedicato all’attuazione della

Decadenza dell’Amministrazione dal potere di accertamento

Nell’Ordinanza n. 16803 del 7 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in tema di