Verifica dell’anomalia dell’offerta: è competenza del Rup

Verifica dell’anomalia dell’offerta: è competenza del Rup

Nella Sentenza n. 697 del 16 marzo 2021 del Tar Salerno, i Giudici rilevano che l’art. 97, comma 5, del Dlgs. n. 50/2016 affida la gestione del subprocedimento di anomalia alla Stazione appaltante, senza ulteriori specificazioni. L’art. 31 del Dlgs. n. 50/2016, oltre a indicare alcuni specifici compiti del Rup, delinea la sua competenza in termini residuali precisando che “quest’ultimo, svolge tutti i compiti relativi alle procedure di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione previste dal presente codice, che non siano specificatamente attribuiti ad altri organi o soggetti”. Tra i compiti espressamente attribuiti alla Commissione giudicatrice di cui all’art.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: la determinazione delle aliquote delle tariffe è di competenza della Giunta

Nell’Ordinanza n. 938 del 16 gennaio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in tema di

Processo tributario: legittimità della motivazione per relationem ad un atto di parte

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 9334 del 6 maggio 2015, afferma che nel processo civile, così come in

Erogazioni liberali alla Protezione civile: altri chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate in merito alla fruibilità delle agevolazioni fiscali previste

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 25/E del 14 maggio 2020, ha fornito ulteriori chiarimenti in merito alle erogazioni

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.