Amministratori e Consiglieri provinciali: la Corte si esprime sull’ammissibilità dei rimborsi per spese di trasporto e parcheggio

Amministratori e Consiglieri provinciali: la Corte si esprime sull’ammissibilità dei rimborsi per spese di trasporto e parcheggio

Nella Delibera n. 34 del 25 marzo 2015 della Corte dei conti Abruzzo, la richiesta di parere riguarda 2 quesiti in materia di rimborso delle spese di viaggio dei Consiglieri provinciali. In particolare, con il primo quesito viene chiesto se, in caso di utilizzo del mezzo proprio, ai Consiglieri delegati delle Province (nuovi Enti di area vasta), in considerazione della gratuità dei loro incarichi, spetti un rimborso spese da calcolarsi in base agli oneri che in concreto l’Ente avrebbe sostenuto per le sole spese di trasporto in ipotesi di utilizzo dei mezzi pubblici ovvero se ad essi possa essere riconosciuto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
Amministratoricomunirimborsospese

Related Articles

“Fondo di solidarietà comunale 2015”: dati definitivi su alimentazione e riparto

Con il Comunicato 1° settembre 2015, pubblicato sul Portale della Direzione centrale della Finanza locale, il Ministero dell’Interno ha reso

Riconoscimento del debito fuori bilancio verso una Società controllata mediante l’adozione di una Delibera di Giunta: grave irregolarità

Nella Delibera n. 29 del 17 marzo 2017 della Corte dei conti Liguria, un Comune aveva riconosciuto ad una Società

Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione: aggiornati i nuovi limiti di reddito per l’anno 2016

L’Inps – Direzione centrale Prestazioni a sostegno del reddito, con la Circolare n. 211 del 31 dicembre 2015, ha reso