Amministratori e Consiglieri provinciali: la Corte si esprime sull’ammissibilità dei rimborsi per spese di trasporto e parcheggio

Amministratori e Consiglieri provinciali: la Corte si esprime sull’ammissibilità dei rimborsi per spese di trasporto e parcheggio

Nella Delibera n. 34 del 25 marzo 2015 della Corte dei conti Abruzzo, la richiesta di parere riguarda 2 quesiti in materia di rimborso delle spese di viaggio dei Consiglieri provinciali. In particolare, con il primo quesito viene chiesto se, in caso di utilizzo del mezzo proprio, ai Consiglieri delegati delle Province (nuovi Enti di area vasta), in considerazione della gratuità dei loro incarichi, spetti un rimborso spese da calcolarsi in base agli oneri che in concreto l’Ente avrebbe sostenuto per le sole spese di trasporto in ipotesi di utilizzo dei mezzi pubblici ovvero se ad essi possa essere riconosciuto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
Amministratoricomunirimborsospese

Related Articles

Acque: “no” ai progetti che deteriorano lo stato di un corpo idrico superficiale

Nella Sentenza n. C-461/13 del 1° luglio 2015, della Corte di giustizia europea, Grande Sezione, i Giudici osservano che l’art.

Comune nato da fusione: limite spesa personale è dato dalla somma della spesa media sostenuta da ciascun Ente nel triennio pre-fusione

Nella Delibera n. 1 del 17 gennaio 2018 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto un parere sui criteri di

Il “Correttivo Appalti” prosegue il suo cammino: arriva il “via libera” del Consiglio di Stato

Il Decreto correttivo del “Codice degli Appalti” fa un passo avanti per la sua approvazione definitiva fissata per il 19