Attribuzione dei compiti gestionali agli Assessori: possibile nei Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti

Attribuzione dei compiti gestionali agli Assessori: possibile nei Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti

Nella Sentenza n. 5296 del 20 novembre 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici i Giudici affermano che nei piccoli Enti il Rup può essere componente delle Commissioni di gara e che le stesse Commissioni possono essere presiedute anche dall’Assessore delegato, se questi è Responsabile del Servizio. In particolare, i Giudici hanno riconosciuto il fatto che nei cd. “Comuni polvere” è possibile derogare al principio della separatezza tra funzioni di indirizzo politico e gestionali enunciato dall’art. 107 del Tuel, essendo possibile attribuire compiti di gestione amministrativa ai componenti dell’Organo di vertice politico dell’Ente in virtù

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Turn over: per la Corte Marche i “resti” del triennio precedente devono essere utilizzati per assumere il personale delle Province

  Nella Delibera n. 163 del 2 luglio 2015 della Corte dei conti Marche un Sindaco, dopo aver richiamato il

Licenziamenti disciplinari: principio di terzietà dell’Upd a garanzia della legittimità della sanzione

Nella Sentenza n. 20721 del 31 luglio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che è legittimo

Società di gestione partecipata in via minoritaria: il Servizio espletato non è da ritenersi “di interesse generale”

Nella Delibera n. 75 del 16 maggio 2018 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco chiede un parere in merito