Cassa vincolata: gestione dei vincoli di destinazione

Cassa vincolata: gestione dei vincoli di destinazione

Nella Delibera n. 157 del 17 novembre 2020 della Corte dei conti Veneto, la Sezione ribadisce l’importanza, in termini generali, ai fini dell’attenuazione del rischio di emersione di futuri squilibri di bilancio, della corretta apposizione di vincoli alle entrate riscosse, nonché della relativa osservanza nella successiva gestione.

L’esigenza che le risorse vincolate giacenti in cassa non siano distolte dalla loro originaria destinazione emerge nell’art. 195 del Dlgs. n. 267/2000 (Tuel) che, nell’ammettere deroghe al vincolo di destinazione di tali risorse, pone limiti sia quantitativi che procedimentali, nonché pone la necessità che i movimenti di utilizzo e di reintegro delle somme vincolate siano oggetto di registrazione contabile secondo le modalità indicate nel Principio applicato della contabilità finanziaria (si richiamano le Linee di indirizzo in tema di gestione di cassa delle entrate vincolate e destinate di cui alla Delibera n. 31/2015 della Sezione delle Autonomie).

Peraltro, la Sezione rammenta che l’art. 180 del Tuel prescrive, alla lett. d), che l’ordinativo di incasso riporti, fra le altre annotazioni, “gli eventuali vincoli di destinazione delle entrate derivanti da legge, da trasferimenti o da prestiti”. Allo stesso modo, il successivo art. 185 impone, alla lett. i), che anche i mandati di pagamento attestino “il rispetto degli eventuali vincoli di destinazione stabiliti per legge o relativi a trasferimenti o ai prestiti”.


Related Articles

Trasferimenti Enti Locali: individuati gli Enti beneficiari del contributo 2020 per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Con Decreto datato 23 febbraio 2021, il Ministero dell’Interno, di concerto con il Mef, ha individuato i Comuni cui spetta

Fabbisogni standard dei Comuni per il 2020: pubblicata la Nota metodologica di aggiornamento a metodologia invariata

È stato pubblicato sulla G.U. 14 aprile 2020 n. 98, il Dpcm. 5 marzo 2020, rubricato “Aggiornamento a metodologia invariata

Previsionale 2016 e consuntivo 2015: prorogato il termine per rispondere ai Questionari del Viminale

Con un annuncio pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, è stata resa nota

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.