Classamento: Impianto di risalita cabinovia

Classamento: Impianto di risalita cabinovia

Nell’Ordinanza n. 5076 del 21 febbraio 2019 della Corte di Cassazione, una Società impugnava l’avviso di accertamento emesso dall’Agenzia del Territorio a seguito di revisione della Procedura “Docfa” presentata dalla contribuente, relativo al classamento e conseguente attribuzione di Categoria catastale in “D/8”, di un immobile destinato dalla contribuente a stazione di arrivo dell’Impianto di risalita cabinovia.

La Società reclamava la classificazione dell’unità immobiliare nell’ambito della Categoria “E/1”, che veniva esclusa dall’Ufficio, il quale la riteneva non applicabile in quanto l’Impianto aveva destinazione esclusiva o prevalente di natura commerciale.

La Suprema Corte rileva che l’Impianto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Impianti sportivi: focus sulle nuove regole per la loro costruzione

Commercio su aree pubbliche e urbanistica con le sue implicazioni sulla progettazione, sono il “leit motiv” del Dl. 24 aprile

Iva: il “reverse charge“ sulle forniture afferenti i servizi Iva si applica in base ai codici Ateco

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la attesa Circolare n. 14/E del 27 marzo 2015, ha stabilito che

Cessione fabbricato fatiscente in zona edificabile: non determina plusvalenza tassabile ai fini delle imposte dirette

Nella Sentenza n. 169/01/14 della Ctp Cremona, i Giudici sottolineano che non possono rientrare tra le cessioni di terreni suscettibili

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.