Clausole che rendono ingiustificatamente difficile l’accesso ai bandi di gara: devono essere immediatamente impugnate

Clausole che rendono ingiustificatamente difficile l’accesso ai bandi di gara: devono essere immediatamente impugnate

 

Nella Sentenza n. 9539 del 4 settembre 2017 del Tar Lazio, i Giudici si esprimono sulle clausole escludenti dei bandi di gara. In particolare, i Giudici chiariscono che l’onere di immediata impugnazione della “lex specialis” di gara è circoscritto alle ipotesi in cui risulti impedita o resa ingiustificatamente difficoltosa la partecipazione alla gara per i concorrenti.

Nello specifico, deve essere riconosciuto carattere escludente alle clausole che concernono requisiti di ammissione o di partecipazione in senso stretto. Dunque, in sostanza, tali clausole devono essere immediatamente impugnate.


Related Articles

Informativa Antimafia: estraneità formale degli Organi direttivi della Società a episodi indizianti

Nella Sentenza n. 4372 dell’8 luglio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che, ai fini dell’adozione dell’Interdittiva Antimafia,

Segretario comunale: può essere Rup e Presidente della Commissione giudicatrice

Nella Sentenza n. 221 del 1°aprile 2020 del Tar Torino, i Giudici si esprimono sulla questione in cui il Segretario

Incarichi di progettazione: per l’affidamento diretto serve la puntuale motivazione

Nella Delibera n. 19 del 18 febbraio 2015 l’Anac si esprime sul caso di un Comune che, con Deliberazione della