Gestione di cassa entrate vincolate e destinate: le “Linee d’indirizzo” della Corte dei conti

Gestione di cassa entrate vincolate e destinate: le “Linee d’indirizzo” della Corte dei conti

La Corte dei conti, Sezione Autonomie, dopo aver emanato la Deliberazione n. 4/2015 con la quale dettava le prime linee di orientamento in merito alla fase di avvio del processo di armonizzazione del sistema di contabilità degli Enti territoriali, con la Delibera 9 novembre 2015, n. 31, ha adottato apposite “Linee d’indirizzo” in tema di gestione di cassa delle entrate vincolate e destinate, alla luce della disciplina dettata dal Dlgs. n. 267/00 e dal Dlgs. n. 118/11, così come modificati ed integrati dal Dlgs. n. 126/14.

Tale Pronunciamento della Sezione Autonomie allinea la posizione della Corte dei conti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Finanziamenti Enti Locali: il Mef pubblica l’attribuzione delle somme spettanti ai Comuni per il minor gettito dell’Addizionale comunale

E’ stato pubblicato in data 2 dicembre 2019 il Decreto del Direttore centrale della Finanza locale del Mef, rubricato “Determinazione

“Fondo sperimentale di riequilibrio 2013”: disposta l’erogazione del saldo spettante alle Province per il 2013

Con il Comunicato pubblicato il 6 marzo 2015 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza

Appalti: la carenza dei requisiti di moralità del progettista impedisce la partecipazione ad un appalto integrato

In una gara di progettazione ed esecuzione di lavori (“appalto integrato”), i requisiti per partecipare alla procedura devono essere posseduti,