Giudicati contrastanti: per la Cassazione prevale il più recente

Giudicati contrastanti: per la Cassazione prevale il più recente

La Corte di Cassazione con la Sentenza n. 8305 del 9 aprile 2014, ha affermato che se sulla medesima questione si sono formati più giudicati contrastanti prevale l’ultimo formatosi in ordine temporale. Il criterio non trova applicazione quando l’ultima Sentenza è sottoposta a revocazione, mezzo di gravame esperibile solo quanto l’altra Sentenza che si è pronunciata sul merito non si sia espressa sulla relativa eccezione di giudicato.


Tags assigned to this article:
contrastosentenze

Related Articles

Esclusione dalla gara per carenza dei requisiti di ordine generale

Nella Sentenza n. 5040 del 23 agosto 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sulla differenza tra le

Controlli a contatori acqua e calore: in G.U. il nuovo Regolamento

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 5 del 8 gennaio 2014 il Dm. Ministero dello Sviluppo economico n. 155 del

Responsabilità erariale: condannato per spese illegittime l’Amministratore delegato di una Società “in house”

Corte dei conti – Sezione Prima giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 330 del 1° dicembre 2020 Oggetto Condanna Amministratore