Intese regionali e “Patti di solidarietà nazionale”: in G.U. il Dpcm. contenente modifiche alle modalità attuative

Intese regionali e “Patti di solidarietà nazionale”: in G.U. il Dpcm. contenente modifiche alle modalità attuative

È stato pubblicato sulla G.U. n. 135 del 13 giugno 2018 il Dpcm. 23 aprile 2018, n. 67, contenente il “Regolamento recante modifiche al Dpcm. 21 febbraio 2017, n. 21, concernente criteri e modalità di attuazione dell’art. 10, comma 5, della Legge n. 243/12, in materia di ricorso all’indebitamento da parte delle Regioni e degli Enti Locali, ivi incluse le modalità attuative del potere sostitutivo dello Stato, in caso di inerzia o ritardo da parte delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano”. Il Decreto entrerà in vigore dal prossimo 28 giugno 2018.

Ricordiamo dapprima

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Baratto amministrativo: non è applicabile se il debitore del Comune è un’impresa

Nella Delibera n. 313 del 21 giugno 2016 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede un parere in materia

Iva: approvate le nuove istruzioni al Modello “AA7/10” di comunicazione variazione dati, con nessuna novità sostanziale per gli Enti Locali

  L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Prot. 75295/2015 del 3 giugno 2015, ha approvato il Modello “AA9/12” (da utilizzare

Gara d’appalto: legittimo non procedere all’aggiudicazione definitiva ma deve essere stabilito tramite provvedimento espresso

Nella Sentenza n. 749 del 10 ottobre 2016, il Tar Sardegna si esprime in merito ad una gara indetta da