Lavoro occasionale accessorio: soppressa la causale contributo utilizzata per l’acquisto di “voucher”

Lavoro occasionale accessorio: soppressa la causale contributo utilizzata per l’acquisto di “voucher”

Con la Risoluzione n. 37/E del 22 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha reso nota l’avvenuta soppressione della causale contributo “Lacc – Lavoro occasionale accessorio”.

Il provvedimento fa seguito alla pubblicazione, sulla G.U. n. 64 del 17 marzo 2017, del Dl. 17 marzo 2017, n. 25, che ha abrogato le disposizioni in materia di lavoro accessorio di cui agli artt. 48, 49 e 50 del Dlgs. n. 81/15, relativi alla possibilità di acquistare i c.d. “voucher”, buoni-lavoro, per pagare i lavori saltuari.

In applicazione di quanto chiesto dall’Inps, con Nota n. 0023.20/03/2017.0032246, l’Amministrazione finanziaria ha pertanto disposto la soppressione della causale contributo citata, che veniva utilizzata nel Modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” per indicare appunto l’acquisto di “voucher”.


Related Articles

“Fondo salario accessorio 2017”: fuori dal tetto le economie dei “piani di razionalizzazione” connesse a incrementi di produttività

Nella Delibera n. 312 dell’8 novembre 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto un parere in merito

Dichiarazioni fiscali: pubblicate delle modifiche ai Modelli 2015

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il Provvedimento 30 aprile 2015 Prot. n. 60408/2015 con il quale

Memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri: diffuse le modifiche alle disposizioni attuative

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 18 aprile 2020, ha rivisto le disposizioni normative introdotte dal Provvedimento n. 182017/2016, in