Processo tributario: cessazione materia del contendere e sgravio provvisorio della cartella

Processo tributario: cessazione materia del contendere e sgravio provvisorio della cartella

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 918 del 20 gennaio 2015, ha affermato che la cessazione della materia del contendere presuppone che le parti si diano reciprocamente atto dell’intervenuto mutamento della situazione dedotta in controversia e sottopongano al giudice conclusioni conformi. A tal fine occorre che la parte che ha agito in giudizio per la tutela dei propri interessi abbia conseguito l’integrale soddisfacimento ad opera della controparte.

Inoltre, la Suprema Corte ha stabilito che lo sgravio della cartella di pagamento disposto in provvisoria ottemperanza della sentenza di primo grado favorevole al contribuente, non produce, di per sé solo,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
cassazioneprocesso tributario

Related Articles

“Covid-19”: il quadro delle restrizioni applicabili tra il 7 e il 15 gennaio 2021

E’ stato approvato, nel corso del Consiglio dei Ministri n. 88 del 5 gennaio 2021, il testo del discusso Decreto-legge

Riscossione: la notifica della cartella di pagamento all’obbligato principale interrompe i termini di decadenza nei confronti dei coobbligati

Nell’Ordinanza n. 21180 del 2 ottobre 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte afferma che, in materia di riscossione

Ici: i presupposti di imposizione sui fabbricati rurali

Nell’Ordinanza n. 21878 del 7 settembre 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda i presupposti impositivi