Processo tributario: istituito il conto corrente per il versamento del “contributo unificato”

E’ stato pubblicato sul sito del Mef – Dipartimento delle Finanze l’Avviso, datato 24 gennaio 2014, con il quale è stato istituito uno specifico conto corrente postale per il versamento del “contributo unificato” nel processo tributario.

Nel versamento vanno indicati: il numero di conto corrente postale n. “1010376927” e l’intestazione alla “Tes.Viterbo-contrib.proc.trib.art.37 Dl. 98/2011”, il nome e il cognome del ricorrente/resistente, nel caso in cui dall’atto introduttivo del procedimento risulti più di un ricorrente/resistente va indicato per esteso solo il primo nominativo di essi e il numero in cifra dei restanti. Nello spazio riservato alla causale, deve essere indicato il codice fiscale del ricorrente o resistente e il codice della Commissione tributaria adita reperibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it ) al percorso Modelli, Modelli versamento – “F23” – Codici tributo – “Tabella dei codici degli enti diversi dagli uffici finanziari – pdf”.


Tags assigned to this article:
contributoprocesso tributario

Related Articles

Tares/Tari: “no” all’obbligo di allegazione degli atti sui quali si basa l’atto impositivo

Nell’Ordinanza n. 21814 del 29 agosto 2019 della Corte di Cassazione, un Comune propone ricorso per la cassazione di una

L’Ufficio ha l’obbligo di allegare gli atti “parametro” nel caso di accertamento di maggior valore con metodo comparativo

Ctr Campania, sede di Napoli -Sentenza n.1698/48/2017 del 24 febbraio 2017   La Commissione tributaria regionale del Capoluogo campano, con

Avviso di accertamento: illegittimo se sottoscritto prima della scadenza ex art. 12 della Legge n. 212/00

  Nella Sentenza n. 11088 del 28 maggio 2015 della Corte di Cassazione ai fini del rispetto del termine di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.