Pubblico Impiego: entro il 2021 i pensionati pubblici potrebbero superare il numero dei dipendenti attivi nella P.A.

Pubblico Impiego: entro il 2021 i pensionati pubblici potrebbero superare il numero dei dipendenti attivi nella P.A.

Ad oggi, a fronte di 3,2 milioni di dipendenti pubblici italiani, i pensionati pubblici ammontano a 3 milioni ed entro il 2021 la Pubblica Amministrazione italiana potrebbe avere più pensionati che dipendenti. A sostenerlo è una ricerca sul lavoro pubblico presentata il 6 luglio 2020 nell’ambito di “Forum Pa 2020 – Resilienza digitale”, la manifestazione dedicata ai temi dell’innovazione e della trasformazione digitale come risposta alla crisi.

La ragione di questo squilibrio, che nemmeno lo sblocco del turn-over è riuscito a sanare, sarebbe da ricercare in parte nei pochi concorsi che vengono avviate. Complice il blocco correlato all’emergenza sanitaria, dallo scorso settembre 2019 sono state complessivamente messe a concorso meno di 22.000 posizioni lavorative. In più, le procedure sono estremamente lente e fanno sì che i tempi medi tra l’emersione del bisogno e l’effettiva assunzione dei vincitori dei concorsi superi quota 4 anni.

Anche “Quota 100” ha contribuito a dare una parziale accelerata: nel 2019 sono uscite anticipatamente dalla Pubblica Amministrazione 90.000 persone.

In totale, dal 2018 ad oggi sono andati in pensione 300.000 dipendenti pubblici e ne sono stati assunti circa 112.0000 (cui si sommano 1.700 stabilizzazioni di precari).

Numeri destinati a salire, posto che i “pensionabili” sono molti: 540.000 hanno già compiuto 62 anni di età (il 16,9% del totale), mentre 198.000 hanno maturato 38 anni di anzianità lavorativa.

Globalmente, l’età media nell’ambito del “Pubblico Impiego” è pari a 50,7 anni, con il 16,9% di dipendenti che ha più di 60 anni e solo il 2,9% al di sotto dei 30.


Related Articles

La giornata parlamentare – 29 novembre 2019

Scontro Salvini-Conte sul Mes. Critico il M5S Non si placa lo scontro sulla riforma del salva-Stati con polemiche che arrivano a coinvolgere

Deficitarietà strutturale: approvati i Modelli per le certificazioni inerenti la dimostrazione del costo dei servizi 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 70 del 24 marzo 2017 il Decreto Ministero dell’Interno 14 marzo 2017, recante “Dimostrazione

Enti dissestati: gestione risorse vincolate

Nella Delibera n. 101 del 14 novembre 2019 della Corte dei conti Lazio, viene chiesto un parere sulla gestione delle

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.