Tari: da Anci Toscana arriva la richiesta di non applicare la Tassa alle attività produttive chiuse

Tari: da Anci Toscana arriva la richiesta di non applicare la Tassa alle attività produttive chiuse

L’Anci Toscana, attraverso la pubblicazione della news nel 27 aprile 2020 sul proprio sito web, comunica di aver richiesto all’Assessore regionale all’Ambiente Fratoni di attivarsi nella Conferenza Stato-Regioni per permettere di non applicare la Tari 2020 per le attività economico produttive chiuse sia a causa dei provvedimenti legislativi che per le conseguenze dell’emergenza da “Covid-19”.

Anci Toscana propone l’approvazione di una previsione normativa tale per cui siano esentate dal pagamento della Tassa le attività economiche e produttive indicate nel Dpcm 11 marzo 2020, quelle chiuse nel medesimo periodo a causa della situazione emergenziale in atto. Inoltre, il minor gettito, comprensivo di Tefa, secondo Anci dovrebbe essere rimborsato dallo Stato tramite l’istituzione di un apposito fondo.


Related Articles

Anticorruzione: Protocollo d’intesa tra Anac e Agenzia nazionale per i Servizi sanitari regionali

L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha sottoscritto il 5 novembre 2014 un Protocollo di intesa con l’Agenzia nazionale per i servizi

Appalti: alla procedura di cottimo fiduciario dev’essere invitato l’affidatario uscente

Il cottimo fiduciario è una procedura negoziata cui devono necessariamente essere invitati almeno cinque operatori economici. A tale procedura dev’essere

Contenzioso tributario: termini per la proposizione del ricorso

Nell’Ordinanza n. 16234 del 29 luglio 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte afferma che nelle controversie tributarie il

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.