“Tia 1”: la giurisdizione sulle controversie è del Giudice tributario

“Tia 1”: la giurisdizione sulle controversie è del Giudice tributario

Nella Ordinanza n. 26268 del 20 dicembre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che spettano alla giurisdizione tributaria le controversie aventi ad oggetto la debenza della “Tariffa di igiene ambientale” disciplinata dall’art. 49 del Dlgs. n. 22/97, la “prima Tia”, in quanto, come evidenziato anche dalla Corte Costituzionale con la Sentenza n. 238/09, tale Tariffa non costituisce una entrata patrimoniale di diritto privato, ma una mera variante della Tarsu disciplinata dal Dpr. n. 507/93, di cui conserva la qualifica di “tributo”.


Related Articles

Notifica: Equitalia non può utilizzare le Agenzie di recapito

  Nella Sentenza n. 7408 del 9 dicembre 2014, della Ctr. Roma, i Giudici affermano che, in tema di notificazione

Spesa per Servizio di “Trasporto scolastico”: la sua copertura deve avvenire mediante i corrispettivi versati dai fruitori del Servizio

Nella Delibera n. 46 del 6 giugno 2019 della Corte dei conti Piemonte, un Comune chiede un parere sulla copertura

Riscossione: il legale rappresentante del Concessionario che non riversa gli importi spettanti all’Ente commette delitto di peculato continuato

Nella Sentenza n. 46235 del 21 settembre 2016 della Corte di Cassazione, un soggetto è stato ritenuto responsabile del delitto