Trasferimenti erariali: pagamento a saldo del contributo per il personale ex E.T.I.

Trasferimenti erariali: pagamento a saldo del contributo per il personale ex E.T.I.

Con il Comunicato dell’8 ottobre 2019, il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno ha reso noto che, a seguito del Provvedimento 3 ottobre 2019, è stato disposto il pagamento a saldo del contributo assegnato nell’anno 2019 a favore di Province, Città metropolitane e Comuni, a titolo di rimborso degli oneri relativi alla stabilizzazione, presso tali Enti, del personale ex E.T.I. (Ente Tabacchi Italiani), ai sensi dell’art. 9, comma 25, del Dl. 31 maggio 2010, n. 78, convertito in Legge 30 luglio 2010, n. 122.

La liquidazione del contributo deliberato resta tuttavia sospesa per gli effetti dell’art. n. 161, comma 3, Tuel, nei confronti degli Enti che, alla data del 3 ottobre 2019, non hanno ancora trasmesso le proprie certificazioni di bilancio e per quegli Enti che non hanno trasmesso il Questionario Sose.

Il Ministero dell’Interno comunica tuttavia che, entro la fine dell’anno contabile, per gli Enti che avranno predisposto l’invio delle certificazioni di bilancio o del Questionario Sose agli Uffici del Viminale stesso, verrà effettuato il pagamento a loro favore.


Related Articles

Aziende speciali: per i loro contratti non è imposta la forma scritta “ad sustantiam”

Nella Sentenza n. 20684 del 9 agosto 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che le Aziende

Imposta di soggiorno: la Corte dei conti a Sezioni Unite ribadisce che l’albergatore è Agente contabile

Nella Sentenza n. 10 del 2 aprile 2019 della Corte dei conti, Sezioni Riunite, la questione controversa in esame riguarda

Incarichi dirigenziali a soggetti esterni all’Amministrazione: prima si devono considerare i dipendenti di Categoria “D”

 Tar Lazio, Sezione Prima Ter, Sentenza n. 3670 del 3 marzo 2015 Nella fattispecie in esame, i Giudici laziali osservano

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.