Trasferimenti erariali: ripartiti 5 milioni di Euro di contributi per l’associazionismo comunale

Trasferimenti erariali: ripartiti 5 milioni di Euro di contributi per l’associazionismo comunale

Con il Comunicato 18 maggio 2015, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto il riparto del contributo erariale attribuito per l’anno 2013 alle Regioni e alle Unioni di Comuni per l’esercizio associato delle funzioni.

Il contributo in questione, pari a 5 milioni di Euro, è previsto dall’art. 2, comma 1, del Dl. n. 120/13, ad incremento del contributo spettante ai Comuni, ai sensi dell’art. 53, comma 10, della Legge n. 388/00.

Complessivamente, alle Unioni sono stati destinate risorse pari a 1.525.439 Euro. I restanti 3.474.560 Euro sono invece stati ripartiti tra le seguenti 12 Regioni:

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unione di Comuni: si applicano i vincoli di finanza pubblica in materia di spesa di personale

Nella Delibera n. 457 del 15 dicembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, vengono formulati due quesiti: 1)         se è

“Definizione agevolata delle controversie tributarie”: ulteriori chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito web istituzionale la Circolare n. 23/E del 25 settembre 2017, contenente risposte

Licenziamento di un Dirigente pubblico: è illegittimo se i fatti contestati sono incerti e non circostanziati

Nella Sentenza n. 1478 del 27 gennaio 2015, la Suprema Corte si è pronunciata in materia di licenziamento di un