Ici: determinazione del valore venale

Ici: determinazione del valore venale

Nell’Ordinanza n. 29899 del 30 dicembre 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte chiarisce che, in tema di Ici, è legittimo l’avviso di accertamento emanato sulla base di un Regolamento comunale che, in forza degli artt. 52 e 59 del Dlgs. n. 446/1997 e dell’art. 48 del Dlgs. n. 267/2000 (Tuell), abbia determinato periodicamente i valori delle aree edificabili per zone omogenee con riferimento al valore venale in comune commercio, trattandosi di atto che ha il fine di delimitare il potere di accertamento del Comune qualora l’imposta sia versata sulla base di un valore non inferiore a quello predeterminato.

Inoltre, pur non avendo natura imperativa, integra una fonte di presunzioni idonea a costituire, anche con portata retroattiva, un Indice di valutazione per l’Amministrazione ed il Giudice, con funzione analoga agli “Studi di settore”.


Related Articles

Ici: trattamento delle pertinenze

Nell’Ordinanza n. 10232 del 27 aprile 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno chiarito quali sono i

Processo tributario: notificazione tramite posta

Nell’Ordinanza n. 6467 del 15 marzo 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, nel processo tributario,

Addizionale comunale Irpef: nuove disposizioni per i Comuni che hanno previsto l’incremento dell’aliquota oltre il limite 

Il 14 aprile 2022, sul Portale del Federalismo fiscale del Mef, è stata pubblicata una Nota riguardante l’Addizionale comunale all’Irpef,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.