Responsabilità amministrativa: condanna di Amministratori e Tecnici comunali per aver conferito un incarico illegittimo ad un Architetto

Responsabilità amministrativa: condanna di Amministratori e Tecnici comunali per aver conferito un incarico illegittimo ad un Architetto

Corte dei conti – Sezione giurisdizionale regionale per la Lombardia – Sentenze n. 348 del 12 luglio 2012

Oggetto

Condanna di Amministratori e Segretari comunali per aver conferito incarichi illegittimi (art. 110 e 90 Tuel).

Premessa

Nel febbraio 2007, la nuova Giunta di questo importante Comune conferisce un incarico professionale, previsto dall’art. 110 del Tuel, ad un Architetto, “fino alla scadenza del mandato del Sindaco”; nel luglio 2008, la Giunta modifica la deliberazione d’incarico, facendo ora riferimento all’art. 90 del Tuel e mantenendo invariate la scadenza. La Procura della Corte dei conti, tenuto conto che presso il Servizio

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.


Related Articles

Incentivi per funzioni tecniche: affidamento dei servizi finanziati dalla spesa corrente

Nella Delibera n. 52 del 6 giugno 2019 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere in tema di

Contrattazione decentrata: l’Aran apre alla possibilità di Accordi distinti di parte normativa e economica

L’Aran, con il Parere n. 4344 del 2019, ha fornito chiarimenti in materia stipula di Accordi integrativi, lasciando aperta la

Scuole comunali: non si applica il tetto dei 36 mesi per i contratti a tempo determinato

Il tetto massimo dei 36 mesi per la durata dei contratti a tempo determinato non si applica al personale delle